Le Rame di Napoli

Le Rame di Napoli
Le rame di Napoli sono grandi e morbidi biscotti al cacao con glassa al cioccolato fondente e granella di pistacchio e rappresentano il dolce tipico della festa di Ognissanti e dei Morti. 
Non lasciatevi trarre in inganno dal nome perché questi profumatissimi biscotti non arrivano dalla Campania, come si potrebbe pensare, bensì dalla Sicilia in particolar modo dalla città di Catania
L’origine del loro nome pare risalga all'unione del Regno delle due Sicilie, quando i sovrani borbonici fecero coniare una moneta contenente una lega di rame, in modo da sostituire la più ricca lega di oro e argento. Per l’occasione il popolo pensò bene di creare la versione dolciaria di questa moneta, inventando per l’appunto le rame di Napoli.
Leggermente croccanti fuori e morbide dentro, possono essere di forma ovale, rotonda o allungata, decorate con cioccolato fondente, bianco o pistacchio, ma le più famose sono quelle che prevedono una farcitura con marmellata.
Il ripieno nella versione decisamente più moderna può essere anche a base della golosissima crema di nocciole.
Non vi resta che venire a gustarle!

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


You may also like Vedi tutto